The Sardinian language frequently exploits the peripheral positions of the sentence, both on the right and the left, for pragmatic purposes; in this way a phrastic chain is connected to a wider (il)locutional context: which may be expressed, or assumed, or to be assumed. One of such elements, in the left periphery, is 'ello', which may have different functions and even different hints and undertones. At the right periphery, the Complements of the Verb are often anticipated by clitics; this anticipation marginalizes Verb Complements, giving them the function of a topic or a focus. Even the position of the Subject as well, in a pro-drop language as Sardinian, may be affected by defocusing processes, so that the Subject can be marginalized to the right, as a topic-tail, or an afterthought.

La lingua sarda sfrutta assai le posizioni periferiche della frase, sia a destra che a sinistra; ciò eminentemente per scopi pragmatici e/o effetti di senso, che connettono una certa catena frastica a un contesto (il)locutivo espresso o presupposto o da far presupporre. Uno degli elementi di questo tipo alla periferia sinistra è l’elemento ‘ello’, che ha funzioni e finanche sfumature diverse. Alla periferia destra troviamo i complementi del verbo talvolta anticipati mediante dei clitici: questa anticipazione marginalizza sintatticamente tali complementi in funzione di topic o di focus. Anche la posizione del Soggetto, in una lingua pro-drop come il Sardo, può essere interessata da processi di defocalizzazione, e il Soggetto può essere marginalizzato a destra, quale un topic-coda.

Ello, i clitici e le periferie in sardo

VIRDIS, MAURIZIO
2015

Abstract

La lingua sarda sfrutta assai le posizioni periferiche della frase, sia a destra che a sinistra; ciò eminentemente per scopi pragmatici e/o effetti di senso, che connettono una certa catena frastica a un contesto (il)locutivo espresso o presupposto o da far presupporre. Uno degli elementi di questo tipo alla periferia sinistra è l’elemento ‘ello’, che ha funzioni e finanche sfumature diverse. Alla periferia destra troviamo i complementi del verbo talvolta anticipati mediante dei clitici: questa anticipazione marginalizza sintatticamente tali complementi in funzione di topic o di focus. Anche la posizione del Soggetto, in una lingua pro-drop come il Sardo, può essere interessata da processi di defocalizzazione, e il Soggetto può essere marginalizzato a destra, quale un topic-coda.
978-88-6074-724-2
The Sardinian language frequently exploits the peripheral positions of the sentence, both on the right and the left, for pragmatic purposes; in this way a phrastic chain is connected to a wider (il)locutional context: which may be expressed, or assumed, or to be assumed. One of such elements, in the left periphery, is 'ello', which may have different functions and even different hints and undertones. At the right periphery, the Complements of the Verb are often anticipated by clitics; this anticipation marginalizes Verb Complements, giving them the function of a topic or a focus. Even the position of the Subject as well, in a pro-drop language as Sardinian, may be affected by defocusing processes, so that the Subject can be marginalized to the right, as a topic-tail, or an afterthought.
Sintassi sarda, Pragmatica, Ello, Pronomi clitici, Periferie della frase
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ELLO, I CLITICI E LE PERIFERIE IN SARDO - VIRDIS Maurizio.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: versione editoriale
Dimensione 3.68 MB
Formato Adobe PDF
3.68 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11584/110893
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact