Il lato destro del linguaggio: modelli computazionali e risultati neurofisiologici