L'identità negata. Il secondo Calvino e l'utopia del tempo fermo