Giuseppe Dessì. Il caprifoglio