Emilio Lussu è ancora oggi una figura politica carismatica di riferimento, come confermano studi recenti e ricerche in corso che ne mettono in luce la straordinaria personalità, la popolarità, ma anche i contenuti peculiari del messaggio politico da lui tenacemente trasmesso attraverso appelli frequenti alla difesa della libertà, della democrazia e delle componenti sociali più deboli. Una delle ragioni di tale persistente interesse per il politico, il parlamentare, l’antifascista, è anche da attribuirsi all’indiscusso talento di Lussu nell’arte del racconto degli avvenimenti storici che visse in prima persona, condividendoli con esponenti di primo piano dell’antifascismo italiano e della vita politica del Paese. Suoi sono infatti alcuni romanzi tra i più belli della letteratura italiana del Novecento: Un anno sull’altipiano, Marcia su Roma e dintorni, La catena, Il cinghiale del diavolo; suoi alcuni discorsi memorabili pronunciati nella aule parlamentari e nelle piazze d’Italia. La capacità espressiva e comunicativa che questi contributi rivelano (e mantengono oggi intatta) ne fanno un autore ed un oratore avvincente per la sua espressività essenziale, scarna, pungente. A ciò si aggiunga la forte vis polemica che lo contraddistinse, quando in più occasioni difese il bilancio culturale e storico della sua esperienza politica. Proprio nell’intento di spiegare il senso della sua instancabile azione che abbraccia, da un versante rigorosamente ideologico e culturale, la lotta per un movimento popolare autonomistico capace di collocarsi nella dimensione storica di erede del pensiero federalista, il saggio prende in esame studi recenti sul pensiero di Emilio Lussu che meritano una valutazione in sede storiografica.

A proposito di recenti studi su Emilio Lussu scrittore, antifascista, uomo politico

PISANO, LAURA
2004

Abstract

Emilio Lussu è ancora oggi una figura politica carismatica di riferimento, come confermano studi recenti e ricerche in corso che ne mettono in luce la straordinaria personalità, la popolarità, ma anche i contenuti peculiari del messaggio politico da lui tenacemente trasmesso attraverso appelli frequenti alla difesa della libertà, della democrazia e delle componenti sociali più deboli. Una delle ragioni di tale persistente interesse per il politico, il parlamentare, l’antifascista, è anche da attribuirsi all’indiscusso talento di Lussu nell’arte del racconto degli avvenimenti storici che visse in prima persona, condividendoli con esponenti di primo piano dell’antifascismo italiano e della vita politica del Paese. Suoi sono infatti alcuni romanzi tra i più belli della letteratura italiana del Novecento: Un anno sull’altipiano, Marcia su Roma e dintorni, La catena, Il cinghiale del diavolo; suoi alcuni discorsi memorabili pronunciati nella aule parlamentari e nelle piazze d’Italia. La capacità espressiva e comunicativa che questi contributi rivelano (e mantengono oggi intatta) ne fanno un autore ed un oratore avvincente per la sua espressività essenziale, scarna, pungente. A ciò si aggiunga la forte vis polemica che lo contraddistinse, quando in più occasioni difese il bilancio culturale e storico della sua esperienza politica. Proprio nell’intento di spiegare il senso della sua instancabile azione che abbraccia, da un versante rigorosamente ideologico e culturale, la lotta per un movimento popolare autonomistico capace di collocarsi nella dimensione storica di erede del pensiero federalista, il saggio prende in esame studi recenti sul pensiero di Emilio Lussu che meritano una valutazione in sede storiografica.
88-7957-223-7
Pensiero; Politico; Lussu
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11584/13400
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact