Renzo Laconi, la scelta di vita comunista di un giovane intellettuale nella crisi del fascismo