Tra risultato e programmazione dell’azione: problemi e modelli della complessità delle creazioni intellettuali