Che cosa hanno in comune Papa Francesco, Renzi e Grillo? Rappresentano tutti, in ambito italiano ma non solo, l'emersione del nuovo. Che cosa li accomuna in questo loro essere nuovi? Si potrebbe dire il fatto che la grande massa delle persone, quand'anche non li apprezzi, percepisce una certa autenticità del loro comportamento, del loro stile d'azione, delle loro rispettive poetiche del comportamento1. Ora questa autenticità non è altro che un effetto di autenticità reso credibile ed efficace da uno specifico insieme di relazioni, alla cui esplorazione l'articolo è dedicato.

L'emersione del nuovo o l'elogio della semplicità. Da Berlusconi a Papa Francesco, passando per Bersani, Grillo e Renzi

SEDDA, FRANCESCO
2014

Abstract

Che cosa hanno in comune Papa Francesco, Renzi e Grillo? Rappresentano tutti, in ambito italiano ma non solo, l'emersione del nuovo. Che cosa li accomuna in questo loro essere nuovi? Si potrebbe dire il fatto che la grande massa delle persone, quand'anche non li apprezzi, percepisce una certa autenticità del loro comportamento, del loro stile d'azione, delle loro rispettive poetiche del comportamento1. Ora questa autenticità non è altro che un effetto di autenticità reso credibile ed efficace da uno specifico insieme di relazioni, alla cui esplorazione l'articolo è dedicato.
978-8846740717
Semiotica; Politica; Estetica; Comportamento; Poetica; Media
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Elogio della semplicità SPAZIANTE PEZZINI Corpi mediali.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: versione editoriale
Dimensione 1.58 MB
Formato Adobe PDF
1.58 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11584/170227
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact