Attraverso cinque studi il volume fa i conti con alcune questioni centrali rispetto alla costruzione dell'identità culturale, sociale e politica dei sardi e della Sardegna. L'analisi di oggetti eterogenei - i manuali di storia delle scuole superiori, le procedure discorsive di semiotizzazione del corpo, le dinamiche di valorizzazione della lingua sarda fra Settecento e Ottocento, l'elaborazione politica di figure quali Antonio Simon Mossa e Camillo Bellieni - consente di cogliere alcune delle tracce della memoria culturale della Sardegna.

Tracce di memoria

SEDDA, FRANCESCO
2005

Abstract

Attraverso cinque studi il volume fa i conti con alcune questioni centrali rispetto alla costruzione dell'identità culturale, sociale e politica dei sardi e della Sardegna. L'analisi di oggetti eterogenei - i manuali di storia delle scuole superiori, le procedure discorsive di semiotizzazione del corpo, le dinamiche di valorizzazione della lingua sarda fra Settecento e Ottocento, l'elaborazione politica di figure quali Antonio Simon Mossa e Camillo Bellieni - consente di cogliere alcune delle tracce della memoria culturale della Sardegna.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tracce_di_Memoria_SEDDA.pdf

accesso aperto

Tipologia: versione editoriale
Dimensione 38.93 MB
Formato Adobe PDF
38.93 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11584/170267
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact