Leggere il paesaggio agrario come risorsa