Uso della terra e mediazione dei conflitti nella Carta de Logu. Una lettura al presente di due istituti