Tra fattori territoriali e strategie politiche: il voto di preferenza alle comunali 2016