Il volume ripercorre le tappe dell'opera di Giovanna Marini nei suoi diversi aspetti, dagli esordi fino al 2002. Si tratta del primo studio musicologico su una carriera lunga e assai articolata, che ancora oggi continua ad offrire nuovi sviluppi. Caso per molti aspetti unico nel panorama europeo di felice connubio fra formazione accademica e pratica tradizionale e popolare, Giovanna Marini rappresenta una figura fondamentale e trasversale della musica italiana dagli anni Sessanta in poi. Protagonista di diverse stagioni della canzone di impegno, ha scritto per il cinema e il teatro musiche con forti caratteri di originalità. Legata per formazione alla cultura musicale scritta, ha investigato l'oralità della cultura tradizionale di varie regioni italiane, proponendo nei suoi spettacoli e nei suoi dischi un modo nuovo di raccontare delle storie. Dal 1975 ha concentrato il proprio interesse compositivo ed esecutivo nel quartetto vocale femminile, formazione inedita e musicalmente assai versatile, per la quale scrive delle magnifiche Cantate, opere formalmente complesse ma immediatamente accessibili al più ampio pubblico, nelle quali il canto ragiona sulla realtà contemporanea sia attraverso i testi verbali sia mediante le peculiari combinazioni di suoni, timbri e colori vocali. Insieme con la descrizione dell’intero catalogo delle opere nel lasso di tempo considerato, la trattazione si sofferma analiticamente su alcune di esse, evidenziandone i distintivi elementi formali.

Il canto necessario. Giovanna Marini compositrice, didatta e interprete

MACCHIARELLA, IGNAZIO
2005

Abstract

Il volume ripercorre le tappe dell'opera di Giovanna Marini nei suoi diversi aspetti, dagli esordi fino al 2002. Si tratta del primo studio musicologico su una carriera lunga e assai articolata, che ancora oggi continua ad offrire nuovi sviluppi. Caso per molti aspetti unico nel panorama europeo di felice connubio fra formazione accademica e pratica tradizionale e popolare, Giovanna Marini rappresenta una figura fondamentale e trasversale della musica italiana dagli anni Sessanta in poi. Protagonista di diverse stagioni della canzone di impegno, ha scritto per il cinema e il teatro musiche con forti caratteri di originalità. Legata per formazione alla cultura musicale scritta, ha investigato l'oralità della cultura tradizionale di varie regioni italiane, proponendo nei suoi spettacoli e nei suoi dischi un modo nuovo di raccontare delle storie. Dal 1975 ha concentrato il proprio interesse compositivo ed esecutivo nel quartetto vocale femminile, formazione inedita e musicalmente assai versatile, per la quale scrive delle magnifiche Cantate, opere formalmente complesse ma immediatamente accessibili al più ampio pubblico, nelle quali il canto ragiona sulla realtà contemporanea sia attraverso i testi verbali sia mediante le peculiari combinazioni di suoni, timbri e colori vocali. Insieme con la descrizione dell’intero catalogo delle opere nel lasso di tempo considerato, la trattazione si sofferma analiticamente su alcune di esse, evidenziandone i distintivi elementi formali.
9788861630123
Giovanna Marini
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
447_Il canto necessario_Book.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Monografia
Dimensione 5.56 MB
Formato Adobe PDF
5.56 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11584/20109
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact