Si tratta dell’edizione dei materiali d’importazione recuperati in occasione della campagna di scavo del 2003 condotta dall’Università di Bologna presso la cd. “casa dei mosaici” a Mozia (TP). Si analizzano, in particolare, le ceramiche di produzione e di tradizione greca ed etrusca, datate tra VII e V sec. a.C., frutto degli intensi contatti tra l’elemento fenicio-punico e quello greco.

La ceramica corinzia, il bucchero, la ceramica di tipo ionico, figurata, a vernice nera e le lucerne

DEL VAIS, CARLA
2004

Abstract

Si tratta dell’edizione dei materiali d’importazione recuperati in occasione della campagna di scavo del 2003 condotta dall’Università di Bologna presso la cd. “casa dei mosaici” a Mozia (TP). Si analizzano, in particolare, le ceramiche di produzione e di tradizione greca ed etrusca, datate tra VII e V sec. a.C., frutto degli intensi contatti tra l’elemento fenicio-punico e quello greco.
88-87218-76-5
Mozia; ceramica; importazione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11584/20685
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact