Dalla decisiva esperienza della guerra civile spagnola alla battaglia libertaria del dopouerra, Orwell è stato uno dei più lucidi e coraggiosi interpreti delle tragedie del Novecento. Questo racconto biografico ripercorre i momenti oiù salienti della vita del grande scrittore, soffermandosi in particolare sugli ultimi dieci anni. Le circostanze più private si intrecciano con la ricostruzione del contesto politico e intellettuale in cui nacquero La fattoria degli animali e 1984. Al centro dei due capolavori la riflessione sul totalitarismo e sul suo devastante potere di manipolare la verià dei fatti sostituendo ad essa le menzogne di volta in volta più utili al potere.

Orwell. La solitudine di uno scrittore

MARROCU, LUCIANO
2009

Abstract

Dalla decisiva esperienza della guerra civile spagnola alla battaglia libertaria del dopouerra, Orwell è stato uno dei più lucidi e coraggiosi interpreti delle tragedie del Novecento. Questo racconto biografico ripercorre i momenti oiù salienti della vita del grande scrittore, soffermandosi in particolare sugli ultimi dieci anni. Le circostanze più private si intrecciano con la ricostruzione del contesto politico e intellettuale in cui nacquero La fattoria degli animali e 1984. Al centro dei due capolavori la riflessione sul totalitarismo e sul suo devastante potere di manipolare la verià dei fatti sostituendo ad essa le menzogne di volta in volta più utili al potere.
978-88-96209-00-4
Storia della cultura; Europa; Novecento
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11584/25666
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact