Il lavoro, che si colloca nell’ambito degli studi dedicati alle c.d. nullità speciali presenti nel sistema giuridico italiano, esamina la nullità relativa disposta testualmente dal’art. 134 cod. cons. ed affronta i più importanti aspetti problematici connessi all’interpretazione della norma. L’analisi procede attraverso l’individuazione delle fattispecie colpite da nullità per giungere a sostenere, contro la dottrina prevalente, la tesi della nullità dei patti limitativi della responsabilità del venditore successivi alla comunicazione al venditore del difetto di conformità. Tale soluzione sembra la più coerente con il dato della norma e più in generale con il sistema di riferimento considerato nel suo complesso ed evita che si determini un ingiustificato depotenziamento del livello di tutela già riconosciuto al consumatore dall’ordinamento. L’indagine prosegue con l’analisi della peculiare disciplina della nullità dettata dalla norma, prestando specifica attenzione al problematico profilo della coesistenza della regola della legittimazione relativa e della rilevabilità d’ufficio.

Commento all'art. 134 - carattere imperativo delle disposizioni

SINISCALCHI, ANNA MARIA
2007

Abstract

Il lavoro, che si colloca nell’ambito degli studi dedicati alle c.d. nullità speciali presenti nel sistema giuridico italiano, esamina la nullità relativa disposta testualmente dal’art. 134 cod. cons. ed affronta i più importanti aspetti problematici connessi all’interpretazione della norma. L’analisi procede attraverso l’individuazione delle fattispecie colpite da nullità per giungere a sostenere, contro la dottrina prevalente, la tesi della nullità dei patti limitativi della responsabilità del venditore successivi alla comunicazione al venditore del difetto di conformità. Tale soluzione sembra la più coerente con il dato della norma e più in generale con il sistema di riferimento considerato nel suo complesso ed evita che si determini un ingiustificato depotenziamento del livello di tutela già riconosciuto al consumatore dall’ordinamento. L’indagine prosegue con l’analisi della peculiare disciplina della nullità dettata dalla norma, prestando specifica attenzione al problematico profilo della coesistenza della regola della legittimazione relativa e della rilevabilità d’ufficio.
88-13-27016-X
Consumatore; Contratti; Nullità
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11584/29302
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact