"L'allarme antiaereo era uno dei momenti più felici...". La chiusura e la liberazione