Negli ultimi anni del Settecento, ad Aosta, un ufficiale incontra un lebbroso, confinato in una torre medievale per scongiurare il contagio della malattia, e ascolta con partecipazione la storia atroce della sua vita segregata. Lucido, inesorabile, espresso in uno stile di grande essenzialità, il racconto-verità di Xavier de Maistre, sospeso tra i modelli contrastanti dell’exemplum e del mal du siècle, suscitò una forte impressione nella Francia postnapoleonica. L’ispirazione cristiana si intreccia con inquietudini romantiche e con implicazioni storiche e sociopolitiche, tra risonanze del libro di Giobbe e anticipazioni delle figure ottocentesche della marginalità. Questa edizione, curata da Fabio Vasarri, presenta una nuova traduzione del testo, di Ivanna Rosi, accompagnata dall’originale francese e seguita da testimonianze e contributi di Antoine Barbier, Joseph de Maistre, Xavier de Maistre, Rodolphe Töpffer e da un saggio di Alphonse de Lamartine. Il volume è pubblicato nella collana "Mélange" delle edizioni ETS, diretta da Antonietta Sanna.

Il lebbroso della città di Aosta

Vasarri, Fabio
2022-01-01

Abstract

Negli ultimi anni del Settecento, ad Aosta, un ufficiale incontra un lebbroso, confinato in una torre medievale per scongiurare il contagio della malattia, e ascolta con partecipazione la storia atroce della sua vita segregata. Lucido, inesorabile, espresso in uno stile di grande essenzialità, il racconto-verità di Xavier de Maistre, sospeso tra i modelli contrastanti dell’exemplum e del mal du siècle, suscitò una forte impressione nella Francia postnapoleonica. L’ispirazione cristiana si intreccia con inquietudini romantiche e con implicazioni storiche e sociopolitiche, tra risonanze del libro di Giobbe e anticipazioni delle figure ottocentesche della marginalità. Questa edizione, curata da Fabio Vasarri, presenta una nuova traduzione del testo, di Ivanna Rosi, accompagnata dall’originale francese e seguita da testimonianze e contributi di Antoine Barbier, Joseph de Maistre, Xavier de Maistre, Rodolphe Töpffer e da un saggio di Alphonse de Lamartine. Il volume è pubblicato nella collana "Mélange" delle edizioni ETS, diretta da Antonietta Sanna.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11584/333772
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact