Aqua pluvia e natura agri. Dalle XII tavole al pensiero di Labeone