La dinamica abusivismo/condono quale esempio di pianificazione partecipata