Nuovi terreni selettivi-differenziali per l’identificazione di enterococchi di interesse clinico