Tre ipotesi sulla coevoluzione di metarappresentazione e linguaggio