L'epigrafia nei manoscritti. La seduzione del falso