La lingua italiana dei segni, sul teatro