Questo studio è parte del progetto H2020 FLOWERED (de-FLuoridation technologies for imprOving quality of WatEr and agRo-animal products along the East African Rift Valley in the context of aDaptation to climate change), coordinato dal Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche dell’Università di cagliari, che vede la partecipazione di 14 partner di cui 5 provenienti dalla regione della Rift Valley africana (Etiopia, Kenya e Tanzania). Obiettivo generale del progetto iniziato nel 2016 e di durata triennale, è lo studio nelle tre aree test africane di un sistema di de - fluorizzazione dell’acqua contaminata per cause naturali basato sia su tecnologie adattabili al contesto sociale che su un attento sistema di gestione della risorsa acqua. Pertanto uno degli obiettivi del progetto è il coinvolgimento delle comunità locali nel processo sia di acquisizione delle conoscenze che di proposta dei sistemi di intervento. In questo ambito è stato proposto lo sviluppo di una piattaforma di condivisione di dati ambientali e socio- economici basata sula raccolta di dati da parte dei tecnici locali. La disponibilità e diffusione di tecnologie di accesso alla rete internet anche in territori remoti e con particolari condizioni sociali può consentire pertanto l’utilizzo di strumenti di gestione di dati geografici attraverso esperienze di PPGIS (Public Participation Geographic Information System) e VGI (Voluntary Geographic Information). In questo ambito si inserisce l’applicazione FLOWERED-GeoDBapp, che attraverso un processo di crowd-generating data intende proporre un sistema di passaggio land cover-land use attraverso il popolamento di un GEO DB basato su una mappa di land cover da classificazione di dati da satellite ad alta risoluzione con dati specifici sull’uso del territorio inseriti localmente. Sarà pertanto proposta una legenda di land use basata sulla raccolta di dati non solo di natura ambientale ma anche sociale, culturale ed economica, utilizzando le conoscenze locali e rendendo poi disponibili ai tecnici locali e agli amministratori le informazioni necessarie alla gestione delle risorse e in particolare dell’acqua.

FLOWERED-GeoDBapp: applicazione per mobile basata sui crowd- generating data

MELIS, MARIA TERESA;DESSI', FRANCESCO GABRIELE;GHIGLIERI, GIORGIO;LODDO, PAOLO
2016

Abstract

Questo studio è parte del progetto H2020 FLOWERED (de-FLuoridation technologies for imprOving quality of WatEr and agRo-animal products along the East African Rift Valley in the context of aDaptation to climate change), coordinato dal Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche dell’Università di cagliari, che vede la partecipazione di 14 partner di cui 5 provenienti dalla regione della Rift Valley africana (Etiopia, Kenya e Tanzania). Obiettivo generale del progetto iniziato nel 2016 e di durata triennale, è lo studio nelle tre aree test africane di un sistema di de - fluorizzazione dell’acqua contaminata per cause naturali basato sia su tecnologie adattabili al contesto sociale che su un attento sistema di gestione della risorsa acqua. Pertanto uno degli obiettivi del progetto è il coinvolgimento delle comunità locali nel processo sia di acquisizione delle conoscenze che di proposta dei sistemi di intervento. In questo ambito è stato proposto lo sviluppo di una piattaforma di condivisione di dati ambientali e socio- economici basata sula raccolta di dati da parte dei tecnici locali. La disponibilità e diffusione di tecnologie di accesso alla rete internet anche in territori remoti e con particolari condizioni sociali può consentire pertanto l’utilizzo di strumenti di gestione di dati geografici attraverso esperienze di PPGIS (Public Participation Geographic Information System) e VGI (Voluntary Geographic Information). In questo ambito si inserisce l’applicazione FLOWERED-GeoDBapp, che attraverso un processo di crowd-generating data intende proporre un sistema di passaggio land cover-land use attraverso il popolamento di un GEO DB basato su una mappa di land cover da classificazione di dati da satellite ad alta risoluzione con dati specifici sull’uso del territorio inseriti localmente. Sarà pertanto proposta una legenda di land use basata sulla raccolta di dati non solo di natura ambientale ma anche sociale, culturale ed economica, utilizzando le conoscenze locali e rendendo poi disponibili ai tecnici locali e agli amministratori le informazioni necessarie alla gestione delle risorse e in particolare dell’acqua.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11584/196196
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact