UN OSPEDALE A MISURA DI BAMBINO: IL CASO DELL'AUTISMO