Il doppio nella lingua e nello stile del romanzo barocco