Qualità oggettiva e qualità soggettiva dei luoghi di cura: confronto tra utenti e operatori in reparti di chirurgia generale di differenti ospedali