Il nostro studio è focalizzato al rapporto predatore-preda e a come gli stimoli possano influenzare i comportamenti; si ipotizza che il colore dell’iride possa influenzare le strategie di difesa del nido del Gabbiano Reale (Larus Cachinnans). Le osservazioni sono state svolte nell’Isola Piana (costa nord occidentale Sarda) durante i mesi di marzo e aprile, periodo riproduttivo nel quale i gabbiani sono impegnati nella deposizione e cova delle uova. Sono stati presi in considerazione i comportamenti dei singoli individui (allerta, allontanamento in volo, atterraggio, ritorno al nido), il comportamento della colonia (difesa collettiva o mobbing). L’esperimento consisteva nella presenza di un “disturbatore uomo” indossante una maschera sugli occhi che raffigurava l’occhio umano e variava per colore, al fianco del nido target per 2 minuti. I colori dell’iride utilizzati sono stati 2: nero, verde; la maschera di controllo raffigurava un occhio senza pupilla. Sono stati testati complessivamente 7 nidi. I dati sono stati analizzati con il metodo FDR. Nel comportamento del singolo risulta una tendenza da parte dei gabbiani ad andare in allerta, volare e atterrare in tempi più lunghi in relazione allo stimolo “occhio¬-nero”, rispetto allo stimolo “occhio¬-verde” e “controllo”. Si riscontra una significativa differenza nel comportamento di “ritorno al nido”: i gabbiano tornano in tempi lunghi con lo stimolo occhio-nero, intermedi con lo stimolo occhio-verde e breve con lo stimolo controllo. Nel comportamento di gruppo si riscontra un aumento significativo dell’ aggressività: il mobbing è maggiore in presenza dell’occhio nero, rispetto all’ occhio verde e controllo. I dati confermano che il colore dell’iride influenza il comportamento del Gabbiano Reale, ipotizziamo che l’iride nera incuta più paura perchè percepita come una pupilla dilatata, questo provoca nell’animale un’azione di difesa più aggressiva rispetto a quella messa in atto in presenza degli altri 2 stimoli.

Colore e aggressività in Larus Cachinnans

CONTE, STELLA;
2006-01-01

Abstract

Il nostro studio è focalizzato al rapporto predatore-preda e a come gli stimoli possano influenzare i comportamenti; si ipotizza che il colore dell’iride possa influenzare le strategie di difesa del nido del Gabbiano Reale (Larus Cachinnans). Le osservazioni sono state svolte nell’Isola Piana (costa nord occidentale Sarda) durante i mesi di marzo e aprile, periodo riproduttivo nel quale i gabbiani sono impegnati nella deposizione e cova delle uova. Sono stati presi in considerazione i comportamenti dei singoli individui (allerta, allontanamento in volo, atterraggio, ritorno al nido), il comportamento della colonia (difesa collettiva o mobbing). L’esperimento consisteva nella presenza di un “disturbatore uomo” indossante una maschera sugli occhi che raffigurava l’occhio umano e variava per colore, al fianco del nido target per 2 minuti. I colori dell’iride utilizzati sono stati 2: nero, verde; la maschera di controllo raffigurava un occhio senza pupilla. Sono stati testati complessivamente 7 nidi. I dati sono stati analizzati con il metodo FDR. Nel comportamento del singolo risulta una tendenza da parte dei gabbiani ad andare in allerta, volare e atterrare in tempi più lunghi in relazione allo stimolo “occhio¬-nero”, rispetto allo stimolo “occhio¬-verde” e “controllo”. Si riscontra una significativa differenza nel comportamento di “ritorno al nido”: i gabbiano tornano in tempi lunghi con lo stimolo occhio-nero, intermedi con lo stimolo occhio-verde e breve con lo stimolo controllo. Nel comportamento di gruppo si riscontra un aumento significativo dell’ aggressività: il mobbing è maggiore in presenza dell’occhio nero, rispetto all’ occhio verde e controllo. I dati confermano che il colore dell’iride influenza il comportamento del Gabbiano Reale, ipotizziamo che l’iride nera incuta più paura perchè percepita come una pupilla dilatata, questo provoca nell’animale un’azione di difesa più aggressiva rispetto a quella messa in atto in presenza degli altri 2 stimoli.
GULL; PERCEPTION; MOBBING
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11584/28689
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact