Uno studio di follow up di pazienti schizofrenici di 10 centri in 7 paesi europei