"Al suon di corni, trombe e tamburi..". Ibn battûta a Costantinopoli