La mercatura fiorentina giura fedeltà al duca d’Atene. Dai rogiti di ser Bartolo di ser Neri da Ruffiano