Sulla scorta di una documentazione conservata negli archivi toscani (libri aziendali e protocolli notarili fiorentini, registri doganali pisani) il saggio mira a indagare le rotte e i traffici mercantili che interessarono la Sardegna nel XV secolo. Pur in questa ottica relativamente parziale, si evidenziano alcune linee di inversione di tendenza rispetto alla catastrofica situazione demografica ed economico-sociale determinatasi in seguito alle pestilenze e allo stato prolungato di guerra tra catalano-aragonesi e guidici di Arborea.

Il ruolo della Sardegna nel commercio mediterraneo del Quattrocento. Alcune considerazioni sulla base di fonti toscane

TOGNETTI, SERGIO
2005

Abstract

Sulla scorta di una documentazione conservata negli archivi toscani (libri aziendali e protocolli notarili fiorentini, registri doganali pisani) il saggio mira a indagare le rotte e i traffici mercantili che interessarono la Sardegna nel XV secolo. Pur in questa ottica relativamente parziale, si evidenziano alcune linee di inversione di tendenza rispetto alla catastrofica situazione demografica ed economico-sociale determinatasi in seguito alle pestilenze e allo stato prolungato di guerra tra catalano-aragonesi e guidici di Arborea.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tognetti-Sardegna.pdf

accesso aperto

Tipologia: versione editoriale
Dimensione 198.59 kB
Formato Adobe PDF
198.59 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11584/16210
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 4
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact