L'articolo esamina la produzione giornalistica di Charles Dickens e dei collaboratori delle sue riviste al fine di porre in evidenza la tecniche di rappresentazione di personaggi marginali e delle loro, volontarie ed involontarie performances. I risultati dell'analisi permettono di evidenziare il maturare di strategie per dire il diverso (negli esempi più tardi anche geografico)che tengono conto del passaggio ad una cultura globalizzata.

Modalità di rappresentazione del mendicante nel bozzetto e nella stampa periodica di massa: Charles Dickens giornalista e direttore di riviste

DONGU, MARIA GRAZIA
2008

Abstract

L'articolo esamina la produzione giornalistica di Charles Dickens e dei collaboratori delle sue riviste al fine di porre in evidenza la tecniche di rappresentazione di personaggi marginali e delle loro, volontarie ed involontarie performances. I risultati dell'analisi permettono di evidenziare il maturare di strategie per dire il diverso (negli esempi più tardi anche geografico)che tengono conto del passaggio ad una cultura globalizzata.
Dickens; Senzatetto; Strade; Londra; Mondo; Locale; Globale; Media
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Globale e locale-M.G.Dongu-ISBN 978-88-430-4600-3.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Articolo
Tipologia: versione editoriale
Dimensione 995.94 kB
Formato Adobe PDF
995.94 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11584/17273
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact