A partire dagli anni 70, nel quadro del movimento politico e del pensiero femminista, la nozione di genere (gender) ha rinnovato soprattutto in antropologia, sociologia e storia i metodi e le teorie con cui si erano studiate in precedenza le relazioni sociali tra i sessi. 'Gender' è divenuto potente strumento analitico, non sempre condiviso e oggetto di aspri dibattiti. Nel quadro indicato dal comitato scientifico della rivista, si è voluto fornire una breve sintesi del significato della nozione, dei suoi mutamenti nel tempo, dei dibattiti a cui ha dato luogo e di come essa sia stata usata nella ricerca sul campo nell' antropologia italiana.

Genere

DA RE, MARIA GABRIELLA
2009

Abstract

A partire dagli anni 70, nel quadro del movimento politico e del pensiero femminista, la nozione di genere (gender) ha rinnovato soprattutto in antropologia, sociologia e storia i metodi e le teorie con cui si erano studiate in precedenza le relazioni sociali tra i sessi. 'Gender' è divenuto potente strumento analitico, non sempre condiviso e oggetto di aspri dibattiti. Nel quadro indicato dal comitato scientifico della rivista, si è voluto fornire una breve sintesi del significato della nozione, dei suoi mutamenti nel tempo, dei dibattiti a cui ha dato luogo e di come essa sia stata usata nella ricerca sul campo nell' antropologia italiana.
Gender; Etnografie del contemporaneo; Antropologia culturale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11584/18017
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact