Obiettivi: L’infezione sostenuta da Treponema pallidum (Tp) presenta, secondo i dati riportati dall’European Centre for Disease Control, ECDC e dell’OMS risultano allarmanti, sia per l’aumento di incidenza dei casi di sifilide, sia per la comparsa di ceppi resistenti o multiresistenti agli antibiotici. Lo scopo del lavoro è quello di utilizzare metodiche diagnostiche molecolari altamente specifiche che in tempi rapidi permettano di rilevare (anche a basse concentrazioni) T. pallidum e contemporaneamente rilevare le mutazioni genomiche a carico del gene 23S rRNA responsabili della resistenza ai macrolidi. Materiali e Metodi: Da campioni provenienti da lesioni cutanee è stato estratto e poi amplificato il DNA tramite nested real time PCR, utilizzando primer specifici disegnati su una porzione del gene 23s rRNA. Il controllo positivo era rappresentato da un frammento di DNA a titolo noto contenente l’amplicone di PCR (606 bp). I campioni risultati positivi sono stati sequenziati con metodo capillare e comparati con la sequenza di riferimento GenBank NR_076531. Risultati: La sensibilita’ del metodo e’ risultata pari a 100 genomi Tp/PCR, sono state rilevate 2 mutazioni principali nel target genico: (i) A2059G responsabile per resistenza alla Eritromicina e Azitromicina e (ii) A2058G per la Spiramicina. Conclusioni: La sperimentazione eseguita dimostra l’affidabilità del metodo molecolare di cui il clinico può trarre vantaggio per un approccio terapeutico personalizzato e qualora il farmaco di elezione, la penicillina, non possa essere somministrato. 1. European Centre for Disease Prevention and Control. Annual epidemiological report 2016. Syphilis. Stockholm: ECDC; 2016. 2. Baseline report on global sexually transmitted infection surveillance 2012. WHO Publication date: 2013 - ISBN: 978 92 4 150589 5 3. Stamm LV, Bergen HL. A point mutation associated with bacterial macrolide resistance is present in both 23S rRNA genes of an erythromycin-resistant Treponema pallidum clinical isolate. Antimicrob Agents Chemother 2000;44:806-7. 4. Centers for Disease Control and Prevention. Primary and secondary syphilis—United States, 2003–2004. MMWR Morb Mortal Wkly Rep 2006;55:269-73.

DIAGNOSI DI LABORATORIO PER INFEZIONE DA TREPONEMA PALLIDUM, VALUTAZIONE DELLE RESISTENZE AI MACROLIDI TRAMITE SEQUENZIAMENTO DEL GENE 23S rRNA.

ORRU, GERMANO;SCANO, ALESSANDRA;SERAFI, GIUSEPPE;FAIS, SARA;SERRELI, GABRIELE;
2016

Abstract

Obiettivi: L’infezione sostenuta da Treponema pallidum (Tp) presenta, secondo i dati riportati dall’European Centre for Disease Control, ECDC e dell’OMS risultano allarmanti, sia per l’aumento di incidenza dei casi di sifilide, sia per la comparsa di ceppi resistenti o multiresistenti agli antibiotici. Lo scopo del lavoro è quello di utilizzare metodiche diagnostiche molecolari altamente specifiche che in tempi rapidi permettano di rilevare (anche a basse concentrazioni) T. pallidum e contemporaneamente rilevare le mutazioni genomiche a carico del gene 23S rRNA responsabili della resistenza ai macrolidi. Materiali e Metodi: Da campioni provenienti da lesioni cutanee è stato estratto e poi amplificato il DNA tramite nested real time PCR, utilizzando primer specifici disegnati su una porzione del gene 23s rRNA. Il controllo positivo era rappresentato da un frammento di DNA a titolo noto contenente l’amplicone di PCR (606 bp). I campioni risultati positivi sono stati sequenziati con metodo capillare e comparati con la sequenza di riferimento GenBank NR_076531. Risultati: La sensibilita’ del metodo e’ risultata pari a 100 genomi Tp/PCR, sono state rilevate 2 mutazioni principali nel target genico: (i) A2059G responsabile per resistenza alla Eritromicina e Azitromicina e (ii) A2058G per la Spiramicina. Conclusioni: La sperimentazione eseguita dimostra l’affidabilità del metodo molecolare di cui il clinico può trarre vantaggio per un approccio terapeutico personalizzato e qualora il farmaco di elezione, la penicillina, non possa essere somministrato. 1. European Centre for Disease Prevention and Control. Annual epidemiological report 2016. Syphilis. Stockholm: ECDC; 2016. 2. Baseline report on global sexually transmitted infection surveillance 2012. WHO Publication date: 2013 - ISBN: 978 92 4 150589 5 3. Stamm LV, Bergen HL. A point mutation associated with bacterial macrolide resistance is present in both 23S rRNA genes of an erythromycin-resistant Treponema pallidum clinical isolate. Antimicrob Agents Chemother 2000;44:806-7. 4. Centers for Disease Control and Prevention. Primary and secondary syphilis—United States, 2003–2004. MMWR Morb Mortal Wkly Rep 2006;55:269-73.
Treponema pallidum, Macrolidi, Farmacoresistenza , gene rrs
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11584/197586
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact