Le rappresaglie nei comuni italiani del Trecento: il caso fiorentino a confronto