Le infrastrutture verdi (IV) sono definite come reti di aree naturali e semi-naturali pianificate a livello strategico per garantire la connessione ecologica tra gli ecosistemi. La questione dell’identificazione spaziale delle IV e della loro gestione rappresenta quindi un tema chiave nella pianificazione del paesaggio. Infatti, la definizione delle IV, favorendo l’integrazione del concetto della conservazione della biodiversità nelle pratiche pianificatorie, può contribuire all’attuazione dell’articolo 10 della Direttiva 92/43/CEE. Partendo dall’approccio utilizzato da Arcidiacono et al. (2016), il contributo sviluppa una metodologia di supporto alle decisioni per l’identificazione di una possibile IV tenendo conto del concetto di multifunzionalità attraverso quattro valori (valore conservazionistico, valore naturale, valore ricrea-tivo e patrimonio antropico) nel contesto della città metropolitana di Cagliari. In particolare, l’introduzione del valore conservazionistico sottolinea l’importanza della tutela della biodiversità, tematica fortemente connessa al concetto di IV, in quanto la conservazione di aree naturali e semi-naturali (quali sono gli habitat tutelati dalla Direttiva Habitat) all’interno di paesaggi a vario livello antropizzati e urbanizzati (Garmendia et al., 2016) è prerequisito essenziale per l’erogazione di servizi ecosistemici da parte delle IV. L’analisi dei quattro valori mostra come, all’interno del territorio analizzato, aree diverse tendono ad esercitare funzioni differenti, talvolta mutuamente comple-mentari. Di conseguenza, lo studio di sinergie e trade off tra aree e valori risulta di fondamentale importanza nella definizione di una IV.

Infrastrutture verdi multifunzionali: un caso di studio dalla città metropolitana di Cagliari

LAI, SABRINA;LEONE, FEDERICA
2017-01-01

Abstract

Le infrastrutture verdi (IV) sono definite come reti di aree naturali e semi-naturali pianificate a livello strategico per garantire la connessione ecologica tra gli ecosistemi. La questione dell’identificazione spaziale delle IV e della loro gestione rappresenta quindi un tema chiave nella pianificazione del paesaggio. Infatti, la definizione delle IV, favorendo l’integrazione del concetto della conservazione della biodiversità nelle pratiche pianificatorie, può contribuire all’attuazione dell’articolo 10 della Direttiva 92/43/CEE. Partendo dall’approccio utilizzato da Arcidiacono et al. (2016), il contributo sviluppa una metodologia di supporto alle decisioni per l’identificazione di una possibile IV tenendo conto del concetto di multifunzionalità attraverso quattro valori (valore conservazionistico, valore naturale, valore ricrea-tivo e patrimonio antropico) nel contesto della città metropolitana di Cagliari. In particolare, l’introduzione del valore conservazionistico sottolinea l’importanza della tutela della biodiversità, tematica fortemente connessa al concetto di IV, in quanto la conservazione di aree naturali e semi-naturali (quali sono gli habitat tutelati dalla Direttiva Habitat) all’interno di paesaggi a vario livello antropizzati e urbanizzati (Garmendia et al., 2016) è prerequisito essenziale per l’erogazione di servizi ecosistemici da parte delle IV. L’analisi dei quattro valori mostra come, all’interno del territorio analizzato, aree diverse tendono ad esercitare funzioni differenti, talvolta mutuamente comple-mentari. Di conseguenza, lo studio di sinergie e trade off tra aree e valori risulta di fondamentale importanza nella definizione di una IV.
infrastrutture verdi; rete Natura 2000; biodiversità; pianificazione del paesaggio
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2017_Reticula_Lai_Leone.pdf

accesso aperto

Tipologia: versione editoriale
Dimensione 6.32 MB
Formato Adobe PDF
6.32 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11584/218906
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact