L’uso di metodologie quantitative per la valutazione, il monitoraggio e la conservazione della diversità specifica