LA CONSULTA DEVE INTERVENIRE PER AFFERMARE IL DIRITTO DI DIFESA DISCONOSCIUTO DALLA CASSAZIONE