A partire dalla sentenza n. 52/2016 della corte costituzionale, il saggio si sofferma sulle relazioni tra i diversi commi dell’art. 8 Cost., guardando poi alla giustiziabilità di due distinti interessi che possono fare capo al soggetto «confessione religiosa»: quello relativo al riconoscimento pubblico della sua identità e quello relativo all’accesso alle intese.

Le intese tra conferme e ritocchi della Consulta e prospettive per il futuro

Floris, Pierangela
2016

Abstract

A partire dalla sentenza n. 52/2016 della corte costituzionale, il saggio si sofferma sulle relazioni tra i diversi commi dell’art. 8 Cost., guardando poi alla giustiziabilità di due distinti interessi che possono fare capo al soggetto «confessione religiosa»: quello relativo al riconoscimento pubblico della sua identità e quello relativo all’accesso alle intese.
Confessioni religiose; Uguale libertà; Accordi Stato-chiese; Discrezionalità politica
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
FLORIS, Le intese.pdf

accesso aperto

Tipologia: versione editoriale
Dimensione 397.08 kB
Formato Adobe PDF
397.08 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11584/232647
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact