L'articolo considera il doppio versante che può indurre le corti coinvolte nel cosiddetto "dialogo costituzionale" ad atteggiarsi rispettivamente come custodi del costituzionalismo, o come interpreti della democrazia. Con una curiosa inversione di ruolo tra Europa e Stati Uniti.

WHEN NATIONAL ACTORS BECOME TRANSNATIONAL: TRANSJUDICIAL DIALOGUE BETWEEN DEMOCRACY AND CONSTITUTIONALISM

FERRARESE, MARIA ROSARIA
2009

Abstract

L'articolo considera il doppio versante che può indurre le corti coinvolte nel cosiddetto "dialogo costituzionale" ad atteggiarsi rispettivamente come custodi del costituzionalismo, o come interpreti della democrazia. Con una curiosa inversione di ruolo tra Europa e Stati Uniti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11584/23420
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 10
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact