il saggio si diffonde sulla recente introduzione della fattispecie di detenzione di materiale pedopornografico, in particolare anche con riferimento alla pornografia virtuale, approfondendone le implicazioni sostanziali e processuali, nonché i pericoli rispetto all'osservanza dei principi di tassatività e alla libertà di espressione, anche alla luce della giurisprudenza della Corte Suprema statunitense

Può costituire reato la detenzione di pornografia minorile? / COCCO G. - 3(2006), pp. 863-890.

Può costituire reato la detenzione di pornografia minorile?

COCCO, GIOVANNI
2006

Abstract

il saggio si diffonde sulla recente introduzione della fattispecie di detenzione di materiale pedopornografico, in particolare anche con riferimento alla pornografia virtuale, approfondendone le implicazioni sostanziali e processuali, nonché i pericoli rispetto all'osservanza dei principi di tassatività e alla libertà di espressione, anche alla luce della giurisprudenza della Corte Suprema statunitense
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11584/23674
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact