The papers aims to analyse the complex attitude of the Florentine politics, leaded by the Medici family, towards the Ottoman empire. Relations with Turkish rulers are strengthened during the 70s and 80s, because of economic interests in the Mediterranean, the rivalry with Venice and of the possible exploitation of the turkish menace against the Neapolitan king Ferrante. In view of the Christian crusade before the Turkish conquest of Otranto (1480), these issues are intertwined with the interests of the Medicean cultural environments, especially of Marsilio Ficino, for a pacifistic interpretation of the relations with the Islam.

Il saggio esamina alcune problematiche del rapporto tra Firenze e l’impero ottomano secondo le più recenti acquisizioni della storiografia sull’età laurenziana. Si tratta di relazioni che conoscono un salto di qualità negli anni ’70 e ’80, per effetto degli interessi economici nel Mediterraneo, della rivalità con Venezia e della possibile strumentalizzazione del pericolo turco contro Ferrante re di Napoli. Nella prospettiva della crociata cristiana di fronte alla conquista turca di Otranto (1480), tali tematiche si intrecciano anche con l’interesse degli ambienti culturali medicei, specialmente di Marsilio Ficino, per una lettura irenica dei rapporti con l’Islam.

Il Magnifico e il Turco. Elementi politici, economici e culturali nelle relazioni tra Firenze e Impero Ottomano al tempo di Lorenzo de’ Medici.

TANZINI
2010-01-01

Abstract

Il saggio esamina alcune problematiche del rapporto tra Firenze e l’impero ottomano secondo le più recenti acquisizioni della storiografia sull’età laurenziana. Si tratta di relazioni che conoscono un salto di qualità negli anni ’70 e ’80, per effetto degli interessi economici nel Mediterraneo, della rivalità con Venezia e della possibile strumentalizzazione del pericolo turco contro Ferrante re di Napoli. Nella prospettiva della crociata cristiana di fronte alla conquista turca di Otranto (1480), tali tematiche si intrecciano anche con l’interesse degli ambienti culturali medicei, specialmente di Marsilio Ficino, per una lettura irenica dei rapporti con l’Islam.
The papers aims to analyse the complex attitude of the Florentine politics, leaded by the Medici family, towards the Ottoman empire. Relations with Turkish rulers are strengthened during the 70s and 80s, because of economic interests in the Mediterranean, the rivalry with Venice and of the possible exploitation of the turkish menace against the Neapolitan king Ferrante. In view of the Christian crusade before the Turkish conquest of Otranto (1480), these issues are intertwined with the interests of the Medicean cultural environments, especially of Marsilio Ficino, for a pacifistic interpretation of the relations with the Islam.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
magnifico e turco.pdf

accesso aperto

Tipologia: versione post-print
Dimensione 251.11 kB
Formato Adobe PDF
251.11 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11584/34263
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact