Terapia delle infezioni sostenute da Candida spp.: nuovi approcci mediante derivati isotiosemicarbazonici.