La tassa sul tubo: ovvero del federalismo impazzito