Il bromperidolo nel disturbo schizofrenico