Aldo Rossi: quando l'oggetto è architettura