Sull'utilizzo del criterio dell'utilità sociale in una sentenza sulla panificazione