L’infezione da Mycobacterium tuberculosis (M. tuberculosis), e la malattia che ne deriva, la tubercolosi (TBC), sono responsabili di circa tre milioni di morti e di otto milioni di nuove infezioni, ogni anno (1). La TBC, la cui incidenza è sempre rimasta elevata nei paesi in via di sviluppo, alla fine del secolo scorso sembrava virtualmente eradicata nei paesi industrializzati, in conseguenza del miglioramento delle condizioni socio-economiche e sanitarie. Dalla metà degli anni ‘80 però, in seguito alla diffusione dell’infezione da HIV, questa infezione è emersa nuovamente nei pazienti con AIDS ed oggi la TBC è di nuovo un serio problema di sanità pubblica. Il quadro è aggravato dalla comparsa di ceppi di M. tuberculosis multiresistenti, detti ceppi MDR (Multi-Drug- Resistant), cioè ceppi resistenti a entrambi i farmaci antitubercolari più efficaci, Isoniazide (INH) e Rifampicina (RFM) (2). A causa della diffusione di ceppi farmacoresistenti di M. tuberculosis la determinazione della sensibilità ai chemioterapici di un isolato clinico è spesso essenziale per la scelta di una terapia efficace.

PCR Real-Time per la Determinazione dell’Antibiogramma Molecolare in Mycobacterium tuberculosis / MEACCI F; ORRU' G; VICIDOMINI S; OGGIONI M.R; POZZI G. - In: ESADIA. - 6(2003), pp. 39-43.

PCR Real-Time per la Determinazione dell’Antibiogramma Molecolare in Mycobacterium tuberculosis

ORRU, GERMANO;
2003

Abstract

L’infezione da Mycobacterium tuberculosis (M. tuberculosis), e la malattia che ne deriva, la tubercolosi (TBC), sono responsabili di circa tre milioni di morti e di otto milioni di nuove infezioni, ogni anno (1). La TBC, la cui incidenza è sempre rimasta elevata nei paesi in via di sviluppo, alla fine del secolo scorso sembrava virtualmente eradicata nei paesi industrializzati, in conseguenza del miglioramento delle condizioni socio-economiche e sanitarie. Dalla metà degli anni ‘80 però, in seguito alla diffusione dell’infezione da HIV, questa infezione è emersa nuovamente nei pazienti con AIDS ed oggi la TBC è di nuovo un serio problema di sanità pubblica. Il quadro è aggravato dalla comparsa di ceppi di M. tuberculosis multiresistenti, detti ceppi MDR (Multi-Drug- Resistant), cioè ceppi resistenti a entrambi i farmaci antitubercolari più efficaci, Isoniazide (INH) e Rifampicina (RFM) (2). A causa della diffusione di ceppi farmacoresistenti di M. tuberculosis la determinazione della sensibilità ai chemioterapici di un isolato clinico è spesso essenziale per la scelta di una terapia efficace.
Antibiogramma molecolare, Mycobaacterium tuberculosis
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11584/6905
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact